Archivi tag: Pestigore

Pestigore

Pestigore

Ecco. Io coi Pestigore qualche anno fa ci stavo in fissa, e a mio avviso meritano un post dedicato. Rispetto ai nomi più rilevanti del main event si tratta di un gruppo che in fin dei conti ha fatto uscire un paio di demo tape e poco altro quindi si tratta di un gruppo che cade un po’ a metà tra le nuove leve del post precedente e gruppi con almeno un full all’attivo che faranno da headliner, il fatto è che ‘sti due demo li hanno incisi nel periodo d’oro ’91-’92 quindi sono uno di quei gruppi-gioiello che per motivi totalmente a me oscuri riescono ad uscire dall’anonimato del passato per ottenere uno status di “cult”. La mia fissazione per questo gruppo risale grosso modo al periodo in cui uscirono questi demo tape, ricordo che mi piaceva il nome e mi incuriosirono perché Pestigor era il nome di un demone di Warhammer Fantasy, un’ambientazione di GDR/Tridimensionale stile grosso modo fantasy ma con riferimenti molto cupi, la cui versione 40K è stata per un po’ adottata anche dai Bolt Thrower come tematica (periodo Realm of Chaos). Così facendo 2+2 tra nome figo, Death Metal made in Finland che al tempo seguivo con molta attenzione, e questa citazione del demone pestilenziale di Warhammer diventarono un po’ un tormentone, quei gruppi che ti rimangono in mente ma poi anche a scavare tra le fanzine non trovi quasi nulla, se non ricordo male a parte Drowned, Thanatography, Diarium Autopsia e poche altre i riferimenti e le interviste a questo gruppo erano davvero sparse, nel mio piccolo feci una micro-recensione su Nuclear Abominations (quella stampata) numero 2. Così quando verso il 2003-2004 ricominciai a sentire il nome ne fui piuttosto sorpreso, perché diavolo in mezzo alle miriadi di gruppi durati un battito d’ali questi Pestigore sono stati riesumati? Mah, ancora adesso non ne ho idea, forse il cantante Kari è sempre rimasto bene o male dentro l’underground e ha mantenuto il nome attivo. Non ne ho idea, se lo sapete voi fatemelo sapere perché son cose che non mi spiego.

withintwisted

 

 

 

I Pestigore registrarono come dicevo prima giusto qualche cassetta prima di sciogliersi. Io possiedo una copia fisica di “Twisted Perversions… Unbearable Delight” e una registrazione su TDK del primo demo ma non avevo mai sentito il rehearsal ne’ il promo del ’92 che al giorno d’oggi ho comunque recuperato in 30 secondi con una breve ricerca sul web. Sono comunque sorpreso di sentire differenze stilistiche sostanziali tra le varie release, comprese queste due che non conoscevo.

“Within the Dark Mist” è forse il più strettamente Finlandese come sound: il nostro amato Doom/Death con voce dall’oltretomba, batteraio rigido come un cippo funerario, registrazione da cantina ecc. Roba buona ma è con il secondo demo che le cose a mio avviso presero davvero piede. “Twisted Perversions” per me è un piccolo, vero capolavoro, sicuramente il mio preferito e decisamente il più Carcassiano dei quattro. Death Metal super intricato e putrido, con una voce Impetigo-Carcassiana tipo primi Disgrace o Xysma e suoni talmente saturi da far scricchiolare le membrane dei diffusori. Aggiungici la registrazione distante e ovattata dei demo in cassetta di quel periodo e un lieve e riverbero sulla voce et voilà, perfezione assoluta. In questo demo c’è un po’ di tutto – Carnage, Putrefaction, Carcass, Bolt Thrower, la crema delle sonorità di quel periodo.

Il rehearsal del ’91 mi pare a mezza via tra i due demo come sonorità, c’è un po’ dell’uno e dell’altro, con un suono tutto sommato accettabile. Questo promo ’92 sembrerebbe un passo avanti con sprazzi di guitarwork sullo stile Mutilated/Vader decisamente diversi da quelli del demo, giusto la voce rimane cavernosa e catarrosa, ma qui il gruppo pare aver cominciato a trovare equilibri nella chimica interna, non sono sempre convinto da certe ritmiche mid tempo più Svedeseggianti che altro ma nell’insieme c’era spazio per qualcosa di concerto in un ipotetico futuro, peccato evidentemente si siano sciolti poco dopo.